Most Popular


Be Familiar With the Taping Way to Seal your Valuables
 The most crucial facet of product packaging ones great is toclose snug the item. The many weight from the carton ... ...





ASIA/CINA - Nel mese mariano, nuovi operai nelle “vigne più sperdute del Signore”

Rated: , 0 Comments
Total hits: 20
Posted on: 05/17/18
Pechino – Affidandosi alla materna intercessione e protezione della Madre celeste, sono stati ordinati nel mese mariano nuovi sacerdoti in Cina continentale: si tratta di “nuovi operai nelle vigne del Signore più sperdute e difficili” come le province di Gui Zhou e Hai Nan. Secondo l’informazione riportate dal sito web di due diocesi cinesi, consultati dall’Agenzia Fides, per la provincia di Hai Nan, un isola di 33,920 Km con 9 milioni di abitanti tra i quali circa 6.000 cattolici, si tratta della terza ordinazione sacerdote della storia. La provincia di Gui Zhou, che è più povera del paese, ha accolto ben 4 nuovi sacerdoti.
Oltre 20 sacerdoti, alcuni seminaristi e decine di suore venute dalla terraferma hanno celebrato insieme ai fedeli della comunità cattolica di Hai Nan lo storico momento: il terzo sacerdote della storia della comunità è un giovane originario dell’arcidiocesi di Xian, della provincia di Shaanxi, ma incardinato alla Prefettura Apostolica di Hai Kou che è capoluogo di Hai Nan. La comunità di Hai Nan è giovane, piccola ma fervente nella fede e nell’attività apostolica e nell’evangelizzazione, grazie alla presenza delle “comunità di base”.
“Quella al sacerdozio è una chiamata che richiede di dedicare la vita intera”, ha detto mons. Paolo Xiao Ze Jiang Arcivescovo dell’arcidiocesi di Gui Yang, capoluogo della provincia di Gui Zhou davanti migliaia fedeli presenti all’ordinazione sacerdotale. Nella provincia di Gui Zhou si trovano l’arcidiocesi di Gui Yang, la diocesi di An Long e Prefettura Apostolica di Shi Qian con oltre 155.000 fedeli e 37 sacerdoti nel complesso. Ora. Come ha detto l’Arcivescovo, “questi nuovi frutti della Parola di Dio, porteranno nuova linfa a tutto il corpo”. Alla fine della celebrazione, i neo consacrati hanno ringraziato per l’accompagnamento spirituale e materiale ricevuto dichiarando “di vivere questo nuovo percorso come cammino verso la santità”.

>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?